Il Centro Ceramico Sperimentale del Saper Fare e per l’Innovazione Tecnica (CCS) nasce nell’agosto del 2016 dalla collaborazione del Comune di Montelupo Fiorentino e Colorobbia S.p.a. Il principale scopo di questo progetto è quello di creare uno spazio culturale per far conoscere, capire, imparare, catalogare e infine trasmettere il sapere tecnico della ceramica artigianale.

Partendo dalla specificità del settore ceramico e rivolgendosi a vari settori manifatturieri ad alto contenuto artigianale, si pone l’obiettivo di diventare un centro specializzato in formazione complementare e integrativa di altri percorsi formativi: un vero e proprio campus formativo di dimensione metropolitana.

LA FORMAZIONE PROFESSIONALE

Il Centro Ceramico Sperimentale si propone di divulgare il sapere tecnico acquisito, codificato ed elaborato in forma didattica, per mezzo di una scuola di alta formazione professionale. Per questo il nuovo centro di formazione (scuola di ceramica) è un braccio operativo del centro ceramico e insegna l’arte del saper fare unendo la conoscenza dei saperi più antichi, la ricerca e l’innovazione delle nuove tecnologie.

LO STAFF DEL CENTRO CERAMICO SPERIMENTALE

Lo staff del centro si compone di alcune figure professionali alle quali è affidato il compito di gestire sia il Centro Ceramico Sperimentale, sia la nuova Scuola di Ceramica. Il Coordinatore Generale del Progetto e il Direttore Didattico, coadiuvati da laureate e da professionisti del settore ceramico e non solo, sono i responsabili del progetto complessivo. Difatti l’imponente opera di recupero del sapere tecnico, nella sua codifica e nella restituzione sotto forma  di prodotti didattici e professionali, coinvolge anche esperti in architettura, ingegneria digitale, design e stampa 3D.

PAOLO PINELLI

Coordinamento generale

GABRIELE MIGLIORI

Direzione didattica

FRANCESCA MARTELLI

Segreteria e ricerca

AMBRA GAROSI

Segreteria e ricerca

SARA CHIARITO

Segreteria e ricerca

Istruttori del Centro Ceramico Sperimentale

I professionisti coinvolti nelle attività del Centro Ceramico sono stati accuratamente scelti e selezionati sulla base delle loro personali conoscenze tecniche e per la loro volontà di trasmettere il proprio sapere acquisito. Tutto questo ha dato avvio a una collaborazione non solo con il mondo degli artigiani, ma anche con artisti, industriali, designer, architetti e tecnici specializzati in vari settori.

Attraverso questo gruppo il Centro mira a creare uno staff tecnico di alto livello in grado di incrementare la ricerca e l’innovazione in ambito ceramico e non solo, trasmettere il sapere con un nuovo metodo sperimentale che permetta la trasformazione del pensiero artigiano.

Per scoprire gli istruttori del Centro di formazione vi invitiamo ad entrare nella pagina a loro dedicata.

Collaborano con noi

Sin dalla nascita il Centro Ceramico ha instaurato collaborazioni con startup, laureati, professionisti, enti e università che sostengono e cooperano alla ricerca e al raggiungimento degli obiettivi didattici e divulgativi.

Questi collaboratori, anche se con mansioni diverse, permettono al Centro Ceramico di promuoversi e di crescere giorno per giorno.

null

La Fondazione mira ad essere veicolo di espressione e comunicazione delle risorse museali, culturali ed archeologiche di Montelupo. Si propone di costruire e valorizzare lo sviluppo delle risorse museali per incentivare le opportunità di sviluppo economico, sociale, civile e culturale del territorio.

null

Creatori d’emozioni nasce dall’idea di coniugare l’eccellenza dell’artigianato Made in Italy con prodotti e tecniche innovative. Con il loro ultimo progetto sono arrivati in finale nella design challenge “Milano da Vinci” nel comune di Milano.

null

Le origini dell'Accademia di Belle Arti di Firenze risalgono alle prime organizzazioni corporative dei mestieri della città. Nata sotto l’ala di Cosimo I dei Medici, è stata la culla di molti artisti fiorentini e non. Oggi l’accademia è frequentata da 1400 studenti provenienti da tutto il mondo ed è attiva sul territorio con mostre di allievi, rassegne e eventi performativi.

Vuoi iscriverti alla Newsletter?
Clicca qui