Finalità del corso: Il corso introduce ad una delle fasi principali del processo produttivo della ceramica artistica e artigianale: la foggiatura a tornio.

Le ore a disposizione, anche se limitate, permetteranno all’allievo di concretizzare un’esperienza creativa con basi professionali. Avrà la possibilità di creare piccoli manufatti al tornio sperimentando le criticità, le complessità e le potenzialità creative ed espressive di questa particolare lavorazione.

Cosa si impara: L’allievo apprende le basi della foggiatura a tornio e le potenzialità creative di questa materia conoscendo le basi tecniche di questa fase. Occorre però evidenziare che l’apprendimento della tecnica di foggiatura al tornio è lunga e complessa e richiede molto allenamento e dedizione. Il corso non consente, proprio per la breve durata, di raggiungere traguardi di livello professionale, ma permette all’allievo di imparare le basi tecniche necessarie ad avviarsi ad un percorso formativo più approfondito, anche grazie ad istruttori di qualità professionale e con esperienza ultradecennale nel settore.

Manufatti: Tutti i manufatti realizzati dagli allievi sono di loro proprietà e verranno consegnati loro al termine del corso.

Titolo conseguito con la partecipazione al corso: Attestato di frequenza e partecipazione con libretto formativo del Centro Ceramico Sperimentale di Montelupo

 

PROGRAMMA

TECNOLOGIA CERAMICA

  1. Impasti e argille
    • Terminologia tecnica, specifiche e differenze tra impasti (impasto da maiolica, impasto da fiamma, impasto refrattario, impasto terraglia, impasti per alte temperature)
    • Principali prodotti del settore ceramico artigianale e artistico (terracotta, maiolica invetriata…) e produzione attuale di tipo industriale
    • Approfondimento sull’approvvigionamento e trasformazione dell’impasto in epoca preindustriale (estrazione da cava, raccolta dal fiume) e attuali sistemi di produzione industriale
    • Cottura e impilamento del forno per primo fuoco
  2. Difettologia
    • Gestione del prodotto crudo e sua essiccazione
    • Analisi delle problematiche dell’essiccazione e della cottura degli oggetti
    • Analisi delle problematiche inerenti la foggiatura al tornio e le successive fasi di applicazione dei rivestimenti (applicazione ingobbi, smalti e vetrine)

TEORIA

  1. Gestione del laboratorio e normative in materia
    • Sistemi di organizzazione e gestione di impianti di sicurezza per laboratori ceramici
    • Organizzazione impianto di ricircolo acqua e smaltimento liquami
    • Gestione dei rifiuti speciali
    • Normative di base per l’apertura di un piccolo laboratorio ceramico
  2. Eventuali visite guidate:
    • Museo della ceramica di Montelupo Fiorentino
    • Aziende ceramiche del territorio.

FOGGIATURA A TORNIO

  1. Attrezzature
    • Conoscenza delle attrezzature principali per la foggiatura a tornio (impastatrice, degassatrice, tornio elettrico a frizione meccanica, tornio elettronico, tornio antico a ruota)
    • Strumenti e attrezzi per la foggiatura: stecca, rifinitori, spugna, acqua
  2. Lezioni pratiche
    • Preparazione delle attrezzature per la foggiatura sul tornio
    • Preparazione dell’impasto di argilla con impastatrice e degassatrice
    • Centratura dell’argilla sul tornio
    • Sfondatura della scodella (prima fase per la creazione dell’oggetto)
    • Innalzamento pareti e cilindro (tecniche professionali di esecuzione)
    • Formazione definitiva dell’oggetto in forma aperta orizzontale e in forma chiusa verticale
    • Tecniche di produzione in serie sul tornio
    • Tecniche di rifinitura dell’oggetto
    • Tecniche di preparazione all’essicazione, al rivestimento con ingobbio, alla cottura
    • Gestione e pulizia della postazione di lavoro

FREQUENZA

dal lunedì

al venerdì

PARTENZA e CONCLUSIONE

CORSO SOSPESO FINO AL 2021

ORARIO

8:30 -17:30

100 ore totali

null

KIT MATERIALI

INCLUSO

null

KIT STRUMENTI

INCLUSO

Vuoi ricevere maggiori informazioni su questo corso?

Nome *

Cognome *

La tua email *

Telefono *

Messaggio *